CHI SIAMO

Il circuito di credito compensativo in-lire

Nella foto, dall’alto in basso e da sinistra a destra: Pietro – InCoWork – Milano, Como, Cusano; Luciano – Palestre Torino – Torino; Mario – Studio Tecnico Muscari – Erba (Co);
Martina – Atelier d’Atelier – Firenze; Piergiorgio – Hotel Allegro Italia Bologna, Milano, Torino; Ermanno – Hierba Buena – Veduggio (Mb); Santo – Progetti & Costruzioni – Firenze;
Federico – Viganò Legnami – Melzo; Alessandro – Libreria Cocco – Cagliari; Roberto – Pasticcerie Gerla 1927 – Torino; Osvaldo – Studio Giampaoli – Pesaro;
Agnes – Ottica De La Sauvagerer –Seregno (Mb); Pierluca – Gruppo Marino – Napoli; Evelina – Acquaviva – Travagliato (Bs); Barbara – Azienda Agricola Avellino – Rovescala (Pv);
Antonio – Spherix – Torino; Gianluca – Happily – Genova; Paolo – Re Lender – Milano

In-LIRE ha creato un nuovo modello di rete d’impresa, una formula che prende spunto dalla profonda conoscenza dell’innovazione digitale maturata dal suo ideatore, Romi Fuke, già im-prenditore nel settore dell’Information Technology.

Proprio in questo mese in-LIRE srl si sta trasformando in SpA con un primo aumento di capitale da 500mila Euro, grazie anche al con-tributo del club deal di investitori capitanato da Bemy Company. I dati di sintesi della crescita in-LIRE si riassumono in poche righe: attiva in forma di start up dai primi mesi del 2017, ha iniziato a promuovere il suo circuito passando dai 77 associati del primo anno ai 344 di fi ne 2019.

In questi mesi gli associati hanno superato quota 400 e, nonostante si sia solo all’inizio dell’iter di crescita, la somma del controvalore Euro degli scambi effettuati in compensazione ha già superato i sette milioni, promuovendo economia reale per un importo che supera i 12 milioni e raggiungendo una crescita percentuale annua che sfi ora il 100%.

Il circuito ha tra i suoi slogan “a different commerce”; se il sistema economico del capitalismo globalizzato non funziona più, è necessario intraprendere altre strade per garantire sviluppo e benessere alle nostre comunità. Il brand scelto per il circuito in-LIRE non evoca solo una valuta che negli anni sessanta era la più stabile d’Europa, ricorda anche un tempo in cui l’economia era in crescita, i rapporti umani erano al centro degli scambi del mercato e la competizione non era sinonimo di esclusione ma di ricerca della qualità.

Davvero è impossibile che l’economia recuperi questi valori? Un altro degli slogan di in-LIRE dice che “sono ancora le persone a fare la differenza”. Diffondendo un modello evoluto di economia circolare il circuito combatte un sistema fi nanzia-rio incapace di promuovere modelli sostenibili, ma che si basa su iniziative a carattere speculativo che tendono a spersonalizzare il mercato.

Il marketing moderno defi nisce con quattro P i capisaldi del marketing: il Prodotto, il Prezzo, la Promozione e il Posizionamento. Esiste una quinta P da tenere in grande considerazione, ed è la P di Persona, perché la vera innovazione marcia sulle gambe di persone che non temono il cambiamento.

Entra nella Community delle Aziende in-Lire

 

La rete commerciale in-Lire apre orizzonti inediti, crea una Community stabile ed affidabile con regole condivise che creano numerosi vantaggi a chi partecipa. Con il valore aggiunto della tutela del commercio di vicinato, dell’artigianato locale, dei servizi di prossimità. Mettere al centro del progetto i valori più autentici del fare impresa sostiene l’economia reale delle aziende e dei professionisti.





    Trattamento dei dati personali
    info@in-lire.com
    Milano – 20124, Via San Gregorio 44

     

     

    In-Lire S.p.a. – REA MI 2106982 –
    P.IVA 09686280968
    Scroll Up