GLOSSARIO

Di seguito in breve alcune parole che definiscono elementi importanti della nostra attività.

  • Credito Compensativo
    Circuito In-Lire ha dato vita ad un modello di credito compensativo su base fiduciaria, che attraverso lo scambio di beni e servizi crea una vera economia circolare. Il segreto? Valorizzare una ricchezza che ogni impresa possiede, il proprio potenziale inespresso. Una scelta che offre un doppio vantaggio: incrementi del fatturato significativi a fronte di un altrettanto significativo risparmio di €uro per gli acquisti aziendali. Un miglioramento dei flussi finanziari che si traduce in più utile d’impresa.
  • Moneta Complementare
    Il sistema di credito compensativo in-Lire è un portafoglio in più per aziende e professionisti. Si tratta di un meccanismo valutario che non si sostituisce all’€uro, ma che lo affianca offrendo contemporaneamente un vantaggio competitivo, perché stimola e sviluppa stabili relazioni d’affari. La “moneta complementare” in-Lire è semplicemente un sistema di pagamento: le fatture o i documenti fiscali che le aziende si scambiano nel circuito sono infatti espresse in €uro.
  • Potenziale inespresso
    Con il termine potenziale inespresso delle imprese si intende tutto il fatturato che un’azienda potrebbe esprimere a parità di struttura, ma che non trova una corrispondente domanda da parte del mercato. Possono essere i tavoli vuoti in un ristorante, le stanze non occupate di un albergo, le ore di un professionista che non vengono messe a reddito o la merce invenduta di un magazzino commerciale. Il modello in-lire valorizza questa risorsa potenziale creando le condizioni perché si esprima
  • Community Trader
    Sono i tecnici che in tutta Italia individuano le aziende ed i professionisti che possano far parte di Circuito in-Lire. Ne valutano le caratteristiche, la struttura societaria ed aziendale, i servizi e i prodotti che offrono al mercato. Con gli elementi raccolti il Community Trader decide se candidare o meno l’impresa all’iscrizione, in un dialogo costante con la Broker Room del circuito che ha costantemente sotto controllo le categorie merceologiche che servono per il corretto sviluppo del Network.
  • Broker Room - La Broker Room
    in-Lire accoglie le figure chiave per la soddisfazione di ogni iscritto al circuito, esperti che hanno il compito di massimizzare i vantaggi a tutti i partecipanti, in acquisto ed in vendita. Supportano gli associati nell’operatività all’interno del Network facilitandone le transazioni, attraverso servizi di consulenza tesi all’individuazione di opportunità di spesa e nuovo business, per l’effettuazione di pagamenti e transazioni in compensazione e per la promozione dell’azienda.
  • Conto In-Lire
    Il conto in-Lire è un vero e proprio home-banking da cui si accede tramite area riservata, digitando la propria username e password; registra tutte le transazioni in vendita ed in acquisto che vengono effettuate dall’iscritto al circuito. Le funzionalità della piattaforma consentono di effettuare un pagamento o ricevere un bonifico, oppure consultare il proprio estratto conto. Ci sono poi servizi evoluti come la gestione di più filiali della stessa azienda, del personale e dei collaboratori, del Creditback e delle tessere in-Lire Consumer.
  • Portale di scambio
    Cliccando sul tasto Acquisto del Portale di Scambio si possono visitare tutte le categorie merceologiche presenti nel circuito e localizzare le offerte, identificando i partecipanti più vicini; si memorizzano i preferiti, con cui gli scambi in compensazione sono abituali, ed è disponibile lo storico degli acquisti effettuati oltre al classico carrello della spesa. Cliccando su Vendite si possono pubblicare nuove offerte, visionare quelle ancora attive o fare una pubblicazione degli articoli del catalogo aziendale.
  • Market Place
    Ad ogni schermata il Market Place in-Lire presenta un nuovo associato, che può utilizzare questa vetrina virtuale per mettere l’utente in collegamento diretto con il suo sito web o con i suoi profili social. Oltre ad una sintetica descrizione, al riferimento dell’imprenditore con i recapiti telefonici e mail e ad una rassegna fotografica essenziale sono disponibili i recapiti e lo strumento di google maps per raggiungere facilmente la sede aziendale. Con i tasti di approfondimento si possono avere maggiori dettagli ed intercettare le offerte.
  • App In-Lire
    L’App In-Lire è scaricabile gratuitamente da Apple App Store o da Google Play Store. Molte le funzionalità: permette di trovare le opportunità di acquisto intorno a sé tramite geolocalizzazione, e di gestire pagamenti e incassi in modo rapido e sicuro. Se chi acquista e chi vende hanno a disposizione uno smartphone con l’App, la lettura per la transazione è facilitata dal QR Code: dopo averlo inquadrato basta inserire importo della ricevuta, della fattura o dello scontrino e il gioco è fatto.
  • Plug-in e API In-Lire
    Grazie alla realizzazione di Plug-in per gli e-commerce ed API per le App degli iscritti, in-Lire ha consentito la possibilità di pagamenti automatici in compensazione nel mondo del commercio digitale. Dalla ristorazione delivery alla spesa di frutta e verdura, dalla cosmetica alla detergenza naturale, dall’abbigliamento all’arredo tessile sono molti gli interventi realizzati per integrare i diversi portali del mercato elettronico con il meccanismo di compensazione offerto dal circuito.
  • DOMANDE E RISPOSTE

    Scegli tra queste opzioni di quali informazioni hai bisogno:

    Iscrizione e recesso       Gestione del conto     Promozione dell’attività      Vantaggi, strumenti e servizi       Varie

     

    ISCRIZIONE E RECESSO

  • COME AVVIENE L’ADESIONE AL CIRCUITO IN-LIRE?
    L’adesione al Circuito In-Lire avviene mediante la sottoscrizione di un Modulo di Iscrizione e dopo aver pagato la quota relativa (il primo anno iscrizione più canone, gli anni successivi solo canone, oppure l’iscrizione agevolata con rata bimestrale prevista per le piccole attività, modulabile secondo il livello di servizio richiesto). L’iscrizione diventa effettiva solo dopo aver corrisposto il pagamento della quota prevista per tutto l’importo o con impegno rateale, saldata la prima quota, tramite Sepa o Bonifico Bancario).
  • QUALI SONO LE FASI SUCCESSIVE ALL’ADESIONE?
    Successivamente all’invio del Modulo di Adesione, l’Amministrazione di in-Lire SpA provvede a verificare l’avvenuto pagamento e ad inviare le credenziali di accesso per l’utilizzo del Conto In-Lire. Il reparto Marketing chiamerà l’associato per avere il materiale pubblicitario per la creazione della vetrina sul Market Place e per l’invio delle newsletter pubblicitarie agli altri iscritti. La Broker Room provvederà a fissare una Call di Benvenuto e ad assegnare l’eventuale Scoperto di Conto
  • COSA È LO SCOPERTO DI CONTO?
    Lo Scoperto di Conto è la possibilità concessa agli iscritti di effettuare degli acquisti all’interno del network prima ancora di vendere, o di effettuarli avendo solo in parte i crediti necessari a coprire l’importo. Se utilizzato è quindi la linea di credito commerciale concessa dal circuito all’iscritto. Più l’iscritto vende ed è dinamico, più lo scoperto può essere aumentato; maggiori informazioni riguardo alla procedura di assegnazione dello Scoperto di Conto sono contenute nel Contratto di Adesione a Circuito In-Lire.
  • QUANDO VIENE ASSEGNATO LO SCOPERTO DI CONTO?
    Una volta perfezionato il processo di sottoscrizione del Modulo di Adesione ed effettuato il primo pagamento per l’adesione al network, in-Lire SpA, attraverso la Broker Room e su segnalazione del Community Trader che ha formalizzato il contratto, procederà ad assegnare uno Scoperto di Conto. Nel caso di iscrizione online senza il coinvolgimento di un Community Trader la procedura è automatizzata e descritta sull’apposito spazio del portale in-Lire nelle modalità previste.
  • COME SI FA AD ACQUISTARE LA MONETA IN-LIRE?
    L’uso del titolo di credito In-Lire non presuppone emissione di moneta: ogni associato è dotato di un conto corrente In-Lire collegato ad una piattaforma digitale. Gli aderenti al Circuito fatturano tra di loro in €uro e accettano un sistema di pagamento totalmente o parzialmente in compensazione. Il meccanismo è multilaterale e multitemporale: tutti i partecipanti possono andare a debito (entro i limiti del fido concesso, che non produce interessi), per poi pagare gli acquisti effettuati con le loro prestazioni o i loro prodotti.
  • COME FACCIO A SAPERE SE CIRCUITO IN-LIRE È ADATTO ALLA MIA AZIENDA?
    A meno che la tua attività non abbia raggiunto la propria capacità massima di fatturato e tu non abbia bisogno di nuovi clienti, Circuito In-Lire è in grado di offrire mercato aggiuntivo ad ogni azienda, valorizzando il suo potenziale inespresso. Grazie ad un network dinamico composto da centinaia e centinaia di imprese, In-Lire è in grado di aiutarti a trasformare questo potenziale inespresso in fatturato compensativo, utile a coprire parte delle tue spese e delle tue necessità.
  • QUALI SONO I COSTI PER ADERIRE AL CIRCUITO IN-LIRE?
    Per l’iscrizione online dedicata alle piccole aziende o alle partite iva il listino di adesione al circuito è pubblicato nell’apposito spazio del sito; se l’istruttoria di adesione è condotta da un Community Trader il costo è determinato da un mix tra le dimensioni del fatturato aziendale e gli obiettivi di crescita. Per tutti gli iscritti sulle transazioni effettuate viene applicata una commissione del 3% in €uro sugli acquisti effettuati (solo parte in compensazione) e un 3% in in-Lire sulle vendite (solo parte in compensazione).
  • COME SI PUÒ INTERROMPERE IL CONTRATTO IN-LIRE?
    Il Contratto di adesione al network In-Lire ha la durata di un anno che decorre dalla sottoscrizione del Modulo di Adesione. Può essere interrotto in qualsiasi momento, salvo il pagamento dell’annualità sottoscritta, tramite raccomandata o posta certificata di disdetta; in mancanza di una comunicazione esplicita secondo le modalità indicate si intende rinnovato per l’anno successivo, e ad ogni tacito rinnovo implica il pagamento del corrispettivo contrattuale previsto.
  • COSA SUCCEDE DISDETTANDO L’ADESIONE A CIRCUITO IN-LIRE CON UN SALDO POSITIVO SUL CONTO?
    Nel caso di interruzione del rapporto di adesione al Circuito In-Lire, l’Iscritto può continuare ad utilizzare il suo Saldo Positivo per effettuare acquisti all’interno del Network senza nessun limite di tempo e fino ad esaurimento del Saldo stesso. In nessun modo il Saldo Positivo potrà comunque essere convertito in liquidità €uro né potrà essere richiesta al Gestore la restituzione del Saldo Positivo in liquidità €uro.
  • COSA SUCCEDE DISDETTANDO L’ADESIONE A CIRCUITO IN-LIRE CON UN SALDO NEGATIVO SUL CONTO?
    Nel caso di interruzione del rapporto di adesione al Circuito In-Lire con un saldo negativo sul conto, l’Iscritto dovrà rientrare fornendo beni e servizi agli altri associati e riportando così il saldo a zero. Nel caso si rifiutasse di riportare il conto in pareggio con questa modalità, potrà provvedere tramite bonifico bancario del controvalore €uro a favore del Gestore, affinchè quest’ultimo possa provvedere all’acquisto di beni e servizi da rendere disponibili all’interno del circuito.
  • GESTIONE DEL CONTO

  • COME SI REGISTRA CONTABILMENTE UNA FATTURA IN-LIRE?
    La compensazione non modifica la contabilità aziendale. Se l’iscritto A emette fattura per un servizio venduto all’iscritto B, indica nella fattura che la modalità di pagamento è tramite Circuito In-Lire. Potrà, se crede, citare l’art. 1552 del codice civile relativo alla permuta di beni e servizi. L’associato B ricevuta la fattura effettua un bonifico tramite il conto In-Lire. Entrambi vengono avvisati via mail da Circuito In-Lire dell’avvenuta transazione, e l’operazione contabilmente si è conclusa
  • NELLA COMPENSAZIONE CI SONO ASPETTI CONTABILI E FISCALI DIFFERENTI RISPETTO AL MERCATO €URO?
    Tutti gli scambi di beni o servizi all’interno del circuito sono espressi in €uro; pertanto valgono gli stessi principi contabili e fiscali che si applicano alle normali transazioni. Si tratta semplicemente di una forma di pagamento; basterà aggiungere nel campo note che tutto o parte del pagamento dovrà essere effettuato tramite il conto In-Lire. Si dovrà registrare il Conto In-Lire come se fosse un qualsiasi nuovo conto bancario. Alla conclusione dell’anno fiscale i saldi attivi o passivi saranno registrati nello Stato Patrimoniale.
  • PERCHÉ IN-LIRE NON È CONVERTIBILE IN €URO?
    I crediti In-Lire non sono tramutabili in €uro, né si possono vendere, perché diversamente In-Lire sarebbe una vera e propria moneta. Senza considerare il possibile conflitto con le norme imposte dagli attuali sistemi monetari, una moneta eavrebbe un cambio che oscilla sui mercati valutari come tutte le altre valute, criptomonete comprese, con il rischio che ne consegue. I crediti in-Lire invece sono ancorati esclusivamente all’€uro e al valore dei beni e servizi che vengono scambiati all’interno del Circuito.
  • COME FUNZIONANO I PAGAMENTI MISTI? (PARTE IN COMPENSAZIONE IN-LIRE E PARTE IN €URO)
    Il Contratto di Adesione al Network indica le percentuali di compensazione minime che gli iscritti si impegnano ad accettare attraverso il proprio conto In-Lire quando effettuano delle vendite con altri iscritti del Network. Al di là di questa indicazione, le aziende sono libere di concordare le modalità di pagamento della percentuale €uro che vogliono utilizzare (assegno, bonifico bancario, carta di credito ecc.). Più viene utilizzato il conto In-Lire, più l’azienda ne beneficerà minimizzando i rischi di ritardo pagamenti o di insoluti.
  • COME FACCIO A CONTROLLARE LA SITUAZIONE CONTABILE DEL MIO CONTO IN-LIRE?
    Ogni conto aziendale o privato funziona come un vero e proprio home banking che consente all’iscritto di effettuare un pagamento o ricevere un bonifico online, ma anche di avere un riepilogo dei movimenti ed un saldo paragonabile ad un vero e proprio estratto conto. La piattaforma di gestione dei singoli conti rispetta tutte le normative vigenti relative a sicurezza contabile e gestione della Privacy; per ogni ulteriore esigenza è attivo il servizio della Broker Room dedicato agli iscritti.
  • POSSO DECIDERE L’IMPORTO MASSIMO DEL FATTURATO ANNUALE IN COMPENSAZIONE IN-LIRE?
    Certamente sì, perché in-Lire è uno strumento volutamente e totalmente flessibile. Meglio decidere tale obiettivo al momento dell’adesione, bilanciandolo con l’importo di beni e servizi che si intendono acquistare con la medesima modalità. Una volta raggiunto l’obiettivo di fatturato aggiuntivo con la percentuale di compensazione concordata, l’azienda potrà decidere se aumentarlo ulteriormente o interrompere le vendite e mettersi in posizione shadow (non più visibile nel Market Place In-Lire).
  • COSA SUCCEDE SE NON SONO SODDISFATTO DI UN PRODOTTO O DI UN SERVIZIO ACQUISTATO NEL NETWORK?
    Il Network In-Lire funziona esattamente come un normale mercato; le contestazioni in merito all’erogazione di beni e servizi non conformi agli accordi presi si contestano contattando direttamente l’azienda che ha fornito il prodotto o il servizio per risolvere il problema. Il Gestore del Network In-Lire aiuta a stabilire nuovi contatti d’affari ma non può essere assolutamente responsabile degli accordi intrapresi tra singoli iscritti. Può assicurare il pagamento in assenza di contestazioni.
  • NEL NETWORK DEVO VENDERE AL 100% IN COMPENSAZIONE I MIEI BENI E/O SERVIZI?
    Il Gestore di Circuito In-Lire consiglia di mettere in vendita i propri prodotti e servizi al 100% ma non c’è alcun obbligo. Una bassa percentuale di compensazione è opportuna per quelle aziende che vendono beni molto richiesti a bassa marginalità, come carburante, energia elettrica, gas, automobili nuove, computer ed elettronica di consumo, oro e preziosi. Offrire beni o servizi di basso costo con modeste percentuali di compensazione rende invece l’offerta poco appetibile
  • GLI ISCRITTI AL CIRCUITO SONO OBBLIGATI AD EFFETTUARE O RICEVERE I PAGAMENTI SUL CONTO IN-LIRE?
    Tutti gli Iscritti al momento della sottoscrizione dell’Adesione al Circuito si impegnano ad acquistare e vendere i beni e/o servizi con gli altri Iscritti effettuando transazioni, totalmente o parzialmente, attraverso il proprio conto In-Lire. Possono interrompere questa disponibilità una volta raggiunto l’obiettivo annuale, ma farlo senza adeguata motivazione consiglierebbe il gestore a procedere verso una estromissione del soggetto dal circuito. Non molto senso restare in un network senza condividere le sue regole di scambio.
  • IL FATTURATO GENERATO ALL’INTERNO DEL CIRCUITO IN-LIRE È SPENDIBILE SOLO ALL’INTERNO DEL NETWORK?
    Sì. Il fatturato generato da ogni iscritto all’interno di Circuito In-Lire può essere speso solo all’interno del Network comprando beni o servizi dagli altri iscritti. Tale fatturato non può quindi essere convertito in liquidità €uro, ma utilizzato per abbattere le proprie spese aziendali o private. È inoltre vietata la compravendita del credito commerciale tra iscritti. Viceversa, la parte di fatturato €uro in compensazione mista non ha evidentemente alcun vincolo particolare.
  • CIRCUITO IN-LIRE PUÒ ESSERE UTILIZZATO SOLO PER LE SPESE AZIENDALI?
    No, anche se rimane un network b2b ed è quindi principalmente utilizzato dalle aziende per sostenere i propri costi aziendali ordinari o straordinari. Ogni azienda può però richiedere la creazione di sotto-conti per i propri soci, amministratori, dipendenti o collaboratori occasionali senza P.IVA dove trasferire parte degli importi presenti sul conto aziendale in-Lire. In questo modo anche questi soggetti possono beneficiare circuito per coprire parte delle proprie spese personali.
  • COSA ACCADE SE UN ASSOCIATO IN-LIRE FALLISCE?
    Se un aderente a Circuito in-Lire fallisce con un debito nei confronti del Circuito (va ricordato che il massimale di scoperto è sempre una quota parte della rispettiva disponibilità di merci e/o servizi data al Circuito) il gestore del Circuito si attiva come accade anche nel mondo €uro iscrivendosi alla procedura fallimentare. A garantire tutti gli associati interviene il Fondo di Solidarietà in-Lire, un conto alimentato dalla commissione del 3% in vendita che ha lo scopo di riequilibrare i saldi passivi non altrimenti recuperabili.
  • IL NETWORK IN-LIRE È APERTO SOLO AI TITOLARI DI P.IVA?
    In linea di principio sì, perché Circuito In-Lire è un network business to business (b2b), aperto alle imprese ed ai professionisti titolari di partita IVA. Ne possono però beneficiare anche i dipendenti delle aziende iscritte attraverso l’utilizzo di sotto-conti dedicati in presenza di un accordo di welfare aziendale, oppure titolari, soci e collaboratori dell’azienda che decidono di ricevere emolumenti o rimborsi in compensazione con cui effettuare acquisti personali.
  • QUALI CATEGORIE DI IMPRESE POSSO TROVARE ALL’INTERNO DEL CIRCUITO IN-LIRE?
    Il Circuito In-Lire è aperto ad ogni tipo di impresa, di diversa forma e dimensione, che può andare dal semplice negozio al grande magazzino commerciale, dallo studio professionale alla start-up, dalla piccola e media impresa fino ad arrivare anche ad imprese strutturate di grandi dimensioni. Sono ormai centinaia le categorie merceologiche rappresentate dalle imprese presenti, che offrono un campionario di beni e servizi vario e diversificato.
  • QUAL È LA NORMA CHE REGOLA IL SISTEMA DEGLI SCAMBI NEL CIRCUITO IN-LIRE?
    L’articolo 1552 del Codice Civile (R.D. 16 marzo 1942, n. 262) regola gli scambi in permuta. “La permuta è il contratto che ha per oggetto il reciproco trasferimento della proprietà di cose, o di altri diritti, da un contraente all’altro”. Nota: Rispetto alla vendita (1470 c.c.) il pagamento di un prezzo in denaro è sostituito dal trasferimento della proprietà di una cosa; come per essa, possono essere necessarie una certa forma e la trascrizione a seconda dell'oggetto (1350, 2643, n. 1 c.c.).
  • PERCHE’ GLI SCAMBI TRA AZIENDE DEL CIRCUITO NON SONO BARATTI
    Il baratto è lo scambio diretto e contestuale di un bene con un altro bene stimato di ugual valore. Gli scambi nel circuito sono multilaterali e multitemporali: non c’è alcun vincolo o legame nell’acquistare dal soggetto a cui ho venduto qualcosa. L’assortimento del circuito ed il susseguirsi temporale degli scambi costruisce la grande camera di compensazione, che consente a tutti gli iscritti di effettuare acquisti quando ne hanno necessità e presso il fornitore più adeguato alle loro esigenze, a prescindere dalle vendite
  • PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’

  • QUANTO COSTANO I SERVIZI PROMOZIONALI DEL MARKETING IN-LIRE?
    I servizi di marketing standard, la vetrina del market place, le newsletter e la presenza sul magazine periodico sono gratuiti, cioè compresi nel costo di iscrizione e nel canone di abbonamento. Per le iscrizioni a tariffa agevolata con pagamento bimestrale dedicata a microimprese, professionisti, piccoli retail e partite iva in regime de minimis, la vetrina del Market Place è prevista gratuita per tutti, caricamento prodotti su market Place e newsletter sono contingentati.
  • COSA SONO LE NEWSLETTER IN-LIRE?
    Sono le promozioni ricorrenti in compensazione che gli iscritti confezionano tutte le volte che hanno un’offerta che ritengono interessante per il circuito. Vengono redatte dall’iscritto, che le invia corredate del materiale illustrativo al servizio marketing, che provvede ad elaborale graficamente e a diffonderle a tutti gli iscritti tramite mail. Uno strumento efficace per interagire rispetto all’offerta commerciale complessiva e per farsi conoscere da tutto il circuito.
  • QUANTE NEWSLETTER PUO’ INVIARE L’ISCRITTO DURANTE L’ANNO?
    Per l’iscrizione al di fuori dei regimi agevolati le newsletter sono illimitate, anche se ogni strumento comunicativo va utilizzato con intelligenza; meglio concentrarsi su un numero limitato di offerte con una compensazione totale o elevata, tenendo conto della stagionalità commerciale del prodotto o del servizio. Comunicazione ricorrente ma generica o poco interessante dal punto di vista compensativo finisce per essere una promozione controproducente.
  • COME SI PUO’ PRENOTARE UNO STAND O UN DESK DI ESPOSIZIONE AGLI APERIBUSINESS IN-LIRE?
    Ricordando che ogni prima presenza di iscritti con uno stand o un desk è gratuita, ricordiamo che è possibile prenotare queste presenze contattando il servizio marketing ogni volta che viene comunicato un nuovo appuntamento del network in-Lire. Il costo, 100% in compensazione, è di 250 in-lire + iva. L’allestimento dello stand o del desk è naturalmente e integralmente a carico dell’iscritto, che deve impegnarsi alla presenza per tutta la durata della manifestazione.
  • COS’E’ IL MAGAZINE DI PROMOZIONE IN-LIRE?
    Si tratta di una pubblicazione periodica che raccoglie le migliori offerte degli iscritti al circuito in-Lire in relazione ad un tema o ad una stagione commerciale: possono essere i saldi o le vacanze estive, le offerte di Natale o i weekend di primavera. Definito tema e data di pubblicazione del magazine, che viene distribuito online e stampato in edizione cartacea, il servizio marketing invia una comunicazione agli iscritti invitandoli a formulare la loro offerta.
  • E’ POSSIBILE FARE PUBBLICITA’ SUL MAGAZINE IN-LIRE?
    La presenza sul magazine è di per sé una forma di pubblicità promozionale, ma lo spazio che viene dedicato all’offerta e la relativa impaginazione è costruita a discrezione del servizio marketing. A fronte di esigenze specifiche è possibile prenotare una pagina intera di pubblicità con contenuto e impaginazione scelti dall’azienda. Il costo di pubblicazione di questa inserzione, al 100% in compensazione, è di 500 in-lire + iva; è possibile prenotare più uscite concordando una scontistica sul prezzo.
  • COS’E’ IN-LIRE.TV?
    E’ una web tv che produce in-Lire talk, le storie d’impresa del nostro circuito. Grazie alla collaborazione con Piero Muscari Story Taylor ogni mese vengono messe online le videointerviste in-Lire, tante storie di successo che raccontano la voglia di riscatto di tanti piccoli e grandi protagonisti del tessuto economico del nostro Paese. Se la tua azienda non ha la visibilità online che merita o la sua storia non è ancora stata raccontata nel modo giusto in-Lire.tv è lo strumento adatto a cambiare le cose.
  • QUANTO COSTA UNA VIDEOINTERVISTA SU IN-LIRE.TV?
    La videointervista viene realizzata da Piero Muscari e successivamente montata in tre diversi format, con pubblicazione online sul sito in-Lire.tv e su Youtube, per poi essere resa disponibile sul Market Place dell’azienda e comunicata a tutti gli iscritti tramite Newsletter; per maggiori informazioni e prenotazioni del servizio è necessario compilare l’apposito format al link https://inlire.tv/contatti/. Il costo preventivato 100% in compensazione è di 500 in-lire + iva.
  • COME SI FA AD IMPLEMENTARE IL PAGO IN-LIRE SULL’E-COMMERCE O SULL’APP AZIENDALE?
    In-Lire ha sviluppato specifiche API e Plugin per consentire il Pago in-Lire direttamente sulle App o sull’e-commerce dell’associato. Con questo passaggio tecnologico acquistare o vendere in crediti è semplice come se il pagamento avvenisse tramite Pay-Pal o una qualsiasi carta di credito. L’implementazione tecnologica è a cura del servizio informatico in-Lire ed ha un costo al 100% in compensazione di 500 €uro + iva.
  • COME FUNZIONA IL CASHBACK IN-LIRE PER LA PROPRIA CLIENTELA € ?
    Basta prenotare le card personalizzate in-Lire Cash back (costo al 100% in compensazione 0,50 in-Lire a pezzo, minimo 100 pezzi), e decidere la percentuale di sconto in compensazione che si vuole riconoscere al proprio cliente €uro. Con l’apertura di sottoconti privati sarà possibile caricare il controvalore dello sconto in crediti in-Lire riconosciuto, e il cliente potrà spenderli fino ad esaurimento presso tutte le aziende iscritte al circuito. Una grande promozione che non intacca la liquidità aziendale.
  • VANTAGGI, STRUMENTI E SERVIZI

  • QUALI SONO IN SINTESI I PRINCIPALI VANTAGGI DEL CIRCUITO IN-LIRE?
    In sintesi i vantaggi che si hanno aderendo a Circuito In-Lire sono: 1) un aumento di fatturato all’interno di un nuovo mercato; 2) un allargamento e una diversificazione della clientela; 3) un accesso al credito facile, immediato e senza interessi, garantito dalla disponibilità dei propri beni e servizi; 4) una sicurezza negli incassi per la parte del fatturato espressa in compensazione; 5) una continua attività di networking con gli altri Iscritti, sia on line che in presenza attraverso gli eventi organizzati dal Gestore.
  • COME FA IL CIRCUITO AD INCREMENTARE IL FATTURATO DELL’ISCRITTO?
    Proporre i propri prodotti o servizi in totale o parziale compensazione rende l’offerta dell’iscritto di grande interesse per tutti i partecipanti al circuito, rendendola più vantaggiosa rispetto alle offerte reperibili nella competizione €uro. Questo presupposto è alla base dell’aumento di fatturato, che evidentemente ha bisogno anche di tutti gli elementi alla base di una decisione di acquisto da parte di un imprenditore: un corretto rapporto qualità prezzo, una buona comunicazione, la giusta proattività.
  • IN CHE MODO IN-LIRE FA RISPARMIARE LIQUIDITÀ?
    Il credito compensativo In-Lire fa risparmiare liquidità perché consente acquisti che verranno compensati da vendite. Una delle problematiche più diffuse per le imprese è la difficoltà ad accedere al credito: Circuito In-Lire risolve il problema concedendo un credito immediatamente disponibile e proporzionato alla richiesta di beni o di servizi di ogni azienda associata. Per questo le aziende aderenti a Circuito In-Lire hanno la possibilità di risparmiare preziosa liquidità €uro acquistando in compensazione.
  • PERCHÉ IN-LIRE MIGLIORA IL RATING BANCARIO DEGLI ASSOCIATI?
    Per capire come i rating bancari di tutte le imprese che appartengono al circuito migliorano facciamo un esempio: se un associato ha un monte spese ricorrente annuale di 200mila €uro e sa che 40mila €uro di queste spese possono essere effettuate all’interno del Circuito in compensazione, il suo fatturato potrà aumentare dello stesso importo con parallelamente uscite €uro che diminuiscono di 40mila €uro; è come se l’impresa scambiasse 40mila €uro di spese già preventivate con 40mila €uro di fatturato aggiuntivo
  • COME FA LA COMPENSAZIONE A DARE CERTEZZA NEI PAGAMENTI?
    Utilizzando la consulenza della Broker Room per le trattative di una certa complessità, che hanno bisogno di una preventivazione dell’offerta, è possibile garantire la parte compensativa dei pagamenti, anche tramite un allargamento provvisorio dello scoperto di conto dell’acquirente. Naturalmente la Broker Room non può intervenire sull’eventuale parte di transazione in valuta €uro, per cui è necessario un accordo ulteriore tra le parti. Garanzia che è naturalmente efficace al netto di contestazioni sulla fornitura.
  • COME LA BROKER ROOM FAVORISCE LE TRANSAZIONI NEL CIRCUITO IN-LIRE?
    Analizzando i Big Data che emergono dalle transazioni effettuate i Broker individuano le esigenze ricorrenti in acquisto e in vendita ma soprattutto aiutano a diversificarle, ampliando lo spettro delle opportunità. La logica dello scambio non appartiene solo alla chiave di lettura della prossimità, ma anche e soprattutto dall’implementazione delle diverse filiere commerciali e manifatturiere, e dalle opportunità che emergono dalle sinergie tra imprese e professionisti.
  • CHE RUOLO HANNO PER LE AZIENDE GIA’ ISCRITTE I COMMUNITY TRADER IN-LIRE?
    I Community Manager non esauriscono il loro compito individuando le aziende e i professionisti che possano far parte di Circuito In-Lire. Anche in seguito rimangono un riferimento per l’iscritto, valutando insieme alla Broker Room le loro esigenze in acquisto e vendita in modo da massimizzare quanto più possibile i vantaggi che derivano dalla partecipazione al Circuito. Ricevono inoltre proprio dagli iscritti continue segnalazioni di aziende che sarebbe utile coinvolgere per integrare il paniere di beni e servizi disponibili.
  • COME E’ POSSIBILE INCENTIVARE LA PROPRIA CLIENTELA €URO CON LA COMPENSAZIONE?
    Con il meccanismo del Cashback in-Lire, offrendo cioè alla propria miglior clientela uno sconto sugli acquisti €uro sotto forma di un buono in-Lire spendibile su tutto il circuito. Un efficace sistema promozionale che l’iscritto non pagherà in liquidità, come se facesse uno sconto percentuale sull’incasso €uro, ma in prodotti o servizi, in un circolo virtuoso che aumenta il fatturato e rende l’azienda più competitiva sul mercato.
  • IN CHE SENSO IL CIRCUITO AIUTA L’ECONOMIA DI TERRITORIO?
    Creando delle community locali assortite su un paniere ideale, in-Lire è un grande antidoto al fenomeno della desertificazione commerciale che sta avanzando soprattutto nei centri urbani. Per competere con Amazon ed i Big dell’e-commerce è necessaria la logica del network, che amplifica i tradizionali bacini commerciali di prossimità e mette in rete i vantaggi di ogni singola offerta, moltiplicando i contatti e creando nuova marginalità per l’operatore.
  • PERCHE’ CIRCUITO IN-LIRE CREA UN MODELLO ECONOMICO SOSTENIBILE?
    Perché costruisce rapporti di scambio stabili, legati dal meccanismo condiviso della compensazione e non dalla logica dell’ultimo prezzo. Restituendo marginalità e capacità di crescita ad aziende de professionisti, inverte l’attuale tendenza del mercato, che premia solo le imprese di grandi dimensioni con ingenti risorse finanziarie. Così facendo rimette al centro la professionalità del singolo imprenditore, che può sviluppare la propria attività nell’ambito della community locale e della filiera di appartenenza.
  • VARIE

  • SEI GIA’ ISCRITTO AL CIRCUITO IN-LIRE?
    Se desideri maggiori informazioni su circuito In-Lire e su In-Lire SpA società Benefit, sei già iscritto al circuito e hai domande da rivolgerci contatta il servizio di Customer Care al numero di telefono 02.80012395 (lunedì-venerdì feriali 9-13/14-18). Se non sei iscritto al circuito e vuoi saperne di più cerca tra le domande e risposte di questo elenco la tematica che più ti interessa.
  • CI SONO DELLE RECENSIONI SU CIRCUITO IN-LIRE?
    In-Lire è citata da Wikipedia tra i circuiti che hanno diffuso in Italia le monete complementari. Sul sito www.in-lire.tv compaiono numerose videointerviste di imprenditori iscritti al network in-Lire in cui si raccontano i vantaggi concreti sperimentati attraverso l’utilizzo del credito compensativo. Articoli di stampa in merito sono apparsi su Economy Magazine e su numerose testate web che si occupano di innovazione economica e fintech.
  • COME POSSO CONTATTARVI DIRETTAMENTE?
    Inviando una mail completa del nome e cognome, ruolo aziendale e azienda, numero di telefono a cui si è reperibili e argomenti di interesse; un nostro community trader provvederà a contattarla direttamente nell’orario a lei più gradito per fornire tutte le informazioni che vorrà richiedere. Il servizio di customer care con il numero verde è dedicato a privati ed aziende intestatarie di un conto in credito compensativo in-Lire.
  • COME FACCIO A TROVARE LA SEDE IN-LIRE PIU’ VICINA A ME
    In-Lire SpA società Benefit ha cinque sedi già attive sul territorio nazionale; la sede legale è in via San Gregorio 44 a Milano, e la principale sede operativa è presso Corefab, via Po 77 Cormano (MI) – Tel. 02.80012395 (lunedì-venerdì feriali 9-13/14-18). Le altre quattro sedi sono Roma, via Laurentina 565 (cell. 348.89145179); Perugia, via Fratelli Cairoli 24 (075.8010653); Roncadelle di Brescia, via Enrico Mattei 8 (cell. 389.5561875); Torino, piazza Adriano 12 (cell. 393.3300794). A breve sono in arrivo nuove sedi in Campania, Marche, Sardegna e Toscana.
  • QUANTE AZIENDE ISCRITTE HA CIRCUITO IN-LIRE E QUANTI SONO I CONTI PRIVATI?
    Questo dato è aggiornato con cadenza mensile ed è relativo unicamente alle aziende ed ai privati che hanno effettuato almeno una transazione in acquisto o in vendita dall’iscrizione. Al 31 ottobre 2022 le aziende iscritte, con l’acquisto di gennaio 2022 di circuito Tibex e di ottobre 2022 di Circuito Umbrex, risultavano essere 1616. I conti privati sono 251. Le aziende con più sedi operative vendono un prodotto o erogano un servizio sono contate più volte a seconda del numero di sedi.
  • QUANTE TRANSAZIONI IN COMPENSAZIONE SONO STATE EFFETTUATE DA IN-LIRE DA INIZIO ATTIVITA’?
    Questo dato è aggiornato anno per anno e mese per mese nell’anno in corso. Complessivamente il transato, per la parte in crediti in-Lire, ha superato il controvalore di 25 milioni di €uro con più di 30.000 operazioni. 2018: 1802 operazioni con 1.808.585 di transato; 2019: 4.722 operazioni per 3.488.219 di transato; 2020: 9.290 operazioni per 4.365 890 di transato; 2021: 12.408 operazioni per 8.916.394 di transato. Al 31 ottobre 2022 le operazioni dell’anno erano state 40.446 con un transato di 33.997.684.
  • CONTATTACI

    Richiedi informazioni

      Argomento di interesse