Tutti gli scambi di beni e/o servizi all’interno del Circuito In-Lire sono in €uro e pertanto valgono gli stessi principi contabili e fiscali che si applicano alle normali transazioni in €uro. Ciascun Iscritto, una volta realizzata una vendita all’interno del Circuito, emetterà una normale fattura  in €uro indicando nel campo note che tutto o parte del pagamento dovrà essere effettuato tramite il conto In-Lire. E’ facile dedurre quindi che dal punto di vista contabile e fiscale non cambi nulla. Tutte le fatture in acquisto e vendita per le operazioni fatte nel Circuito possono essere consegnate al proprio commercialista che provvederà a registrarle normalmente in contabilità. In conto economico dovrà registrare Conto In-Lire (come se fosse un qualsiasi nuovo conto, per es. bancario) ed ivi registrarvi le posizioni di debito o credito che si maturano verso il Circuito. Alla conclusione dell’anno fiscale questi saldi attivi o passivi potranno essere spostati normalmente in Stato Patrimoniale. Il conto In-Lire peraltro permette di scaricare in qualsiasi momento il proprio Estratto Conto in diversi formati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.