Se un aderente a Circuito In-Lire fallisce con un debito nei confronti del Circuito (va ricordato che il massimale di scoperto è sempre una quota parte della rispettiva disponibilità di merci e/o servizi data al Circuito) il gestore del Circuito si attiva come accade di norma nel mondo €uro iscrivendosi alla procedura fallimentare. A garantire tutti gli associati interviene il Fondo di Solidarietà In-Lire, un conto vincolato allo scopo di provvedere a questa tipologia di imprevisti e riequilibrare i saldi attivi e passivi del Circuito. E’ anche grazie a questo Fondo di Solidarietà che Circuito In-Lire può vantare una tripla A (AAA) per quanto riguarda la sostenibilità finanziaria del suo modello economico. Cosa che non ha nessun altro Circuito di questo tipo attualmente sul mercato.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.